| L’infinito

L’infinito

BruttaMediocreDiscretaBellaFantastica (Vota Tu)
Loading...
l'infinito

Giacomo Leopardi

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,

e questa siepe, che da tanta parte

dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.

Ma sedendo e mirando, interminati

spazi di là da quella, e sovrumani

silenzi, e profondissima quiete

io nel pensier mi fingo; ove per poco

il cor non si spaura.

E come il vento

odo stormir tra queste piante, io quello

infinito silenzio a questa voce

vo comparando: e mi sovvien l’eterno,

e le morte stagioni, e la presente

e viva, e il suon di lei.

Così tra questa

immensità s’annega il pensier mio:

e il naufragar m’è dolce in questo mare.

Giacomo Leopardi

LEGGI ALTRE FRASI BELLE:
 
&after=

&next_or_number=number&pagelink= %'); if ( !function_exists('dynamic_sidebar') || !dynamic_sidebar('PostWidget') ) : endif; ?>
Scritto da il Giu 1 2012. Archiviato in Poesie, Rassegna Frasi. È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il RSS 2.0. Puoi saltare alla fine e lasciare un commento. Il Pinging non è permesso.

Lascia la tua opinione


Ultimi Commenti

  • cristina: TI VOGLIO UN MONDO DI BENE <3 <3 <3 BACI BACI
  • The Time: Se hai tempo non perder tempo non sai sino a quando avrai tempo per poterti ritagliare un po di tempo per...
Come si fa

Come Si Fa se Faidate

Ti piace LFG? allora aiutaci e seguici su FB!